mercoledì, ottobre 18, 2017

Novecentosessantuno,24

preparazione VeniceMarathon E con i 10,17 di questa sera il lungo viaggio che dovrebbe portarmi  a terminare decentemente la 32° Venicemarathon è giunto, anche questa volta, al capolinea.
Lungo e faticoso con Lucifero che quest'anno ci ha messo del suo e una caviglia che, a fine agosto, ha provato a tornare protagonista.

Novecentosessantun chilometri per quasi 80 ore in strada con le prime undici settimane come da programma (leggi tabella) e le ultime dedicate solo a limitare i danni cercando di preservare nel migliore dei modi il tendine acciaccato. 
Ci ho creduto. Quantità e qualità tornati ai livelli pre-infortuni che lasciavano ben sperare. Alla fine invece, è toccato far di necessità virtù. 

Ora due giorni per ricaricare le pile (leggi divaning) e da sabato, finalmente, VeniceMarathon in modalità-ON

lunedì, ottobre 16, 2017

XVIII EA7 EMPORIO ARMANI MILANO MARATHON


XVIII EA7 EMPORIO ARMANI MILANO MARATHON
PRESENTATA UFFICIALMENTE A PALAZZO MARINO
LA XVIII EDIZIONE DI EA7 EMPORIO ARMANI MILANO MARATHON
Nel 2018 la maratona meneghina, insieme alla staffetta solidale,
si propone di coinvolgere oltre 25.000 runner professionisti e amatori
sul tracciato di gara più veloce in Italia


Iscrizioni aperte sul sito www.milanomarathon.it
XVIII EA7 EMPORIO ARMANI MILANO MARATHON
@LaPresse_Da sx. a dx. Andrea Trabuio, Anoushka Borghesi, Valerio Chiaronzi, Roberta Guaineri, Paolo Bellino e Andrea Monti

Milano, 16 ottobre 2017 – È stata presentata stamane presso la Sala Alessi del Comune di Milano la diciottesima edizione di EA7 Emporio Armani Milano Marathon, evento podistico di portata internazionale in programma domenica 8 aprile con partenza alle ore 9:00 dal centro del capoluogo lombardo.
La competizione organizzata da S.S.D RCS Active Team - RCS Sport cercherà ancora una volta di sorprendere partecipanti, partner e pubblico con le sue molte novità.

A fare gli onori di casa Deborah Schirru de La Gazzetta dello Sport, che ha rivolto i più sentiti ringraziamenti da parte degli organizzatori alla municipalità.
Ad aprire la presentazione la lettura di una nota da parte del Sindaco di Milano Giuseppe Sala: “La Milano Marathon è un appuntamento irrinunciabile per la nostra città, per chi ama lo sport e per chi lo pratica. È una manifestazione aperta e coinvolgente, che ha saputo ricavarsi un posto importante nel calendario degli eventi sportivi e delle iniziative culturali di Milano, grazie alla capacità di unire l’attenzione per il sociale alla passione per la corsa che anima tutti i runner, professionisti e amatoriali. Un successo meritato che fa della Milano Marathon un grande evento sportivo”.

Roberta Guaineri, Assessore allo Sport e al Tempo Libero, ha aggiunto: “EA7 Emporio Armani Milano Marathon è una delle competizioni che ha registrato il maggior sviluppo in Italia negli ultimi anni, un appuntamento di rilevanza nazionale e internazionale. Per noi è particolarmente importante coinvolgere sempre di più i cittadini, e il nostro evento centra in pieno l’obiettivo non solo con la staffetta solidale, ma anche grazie al coinvolgimento delle scuole”.

Dopo il messaggio dei rappresentanti del Comune, è stata la volta del Direttore Generale di RCS Sport Paolo Bellino, che ha tracciato un bilancio dell’edizione 2017: “Lo scorso anno la manifestazione sportiva ha visto un sensibile aumento del numero degli iscritti, fino a sfiorare i 25mila partecipanti complessivi, con un aumento del 43% sui finishers della maratona, motivo di grande orgoglio per gli organizzatori”.
Bellino ha poi rimarcato l’importanza dell’attività fisica, fondamentale per uno stile di vita sano, grazie anche all’ausilio di strumenti digitali alla portata di tutti come il nuovo #BeRunning: “#BeRunning è un’app “intelligente” che permette di interagire con la nostra community per l’intera durata dell’anno. La consultazione dei contenuti e il numero di chilometri percorsi generano “crediti” che gli utenti possono spendere scegliendo tra i premi e le promozioni offerte dall’applicazione stessa”. Per maggiori informazioni consultare il
sito web ufficiale.
XVIII EA7 Emporio Armani Milano Marathon - Foto LaPresse XVIII EA7 Emporio Armani Milano Marathon - Foto LaPresse
XVIII EA7 Emporio Armani Milano Marathon - Foto LaPresse XVIII EA7 Emporio Armani Milano Marathon - Foto LaPresse

Fondamentale per la crescita costante dell’evento è il supporto dei numerosi partner della manifestazione, primo tra tutti EA7 Emporio Armani, di nuovo al fianco della maratona meneghina in qualità di Title & Technical Sponsor. Anoushka Borghesi, Global Head of Media and PR, presente in conferenza stampa, ha svelato le nuove maglie tecniche EA7 Emporio Armani, declinate in versione maschile e femminile e realizzate in due varianti di colore – blu notte per la maratona e arancio fluo per la staffetta.

Deborah Schirru ha poi passato la parola ad Andrea Monti, Direttore de La Gazzetta dello Sport, che, al fianco di RCS Sport, promuove la cultura del running e ne sostiene i valori: “La maratona è un evento sportivo particolarmente vicino ai nostri lettori. Come ogni anno, La Gazzetta dello Sport ne racconterà i momenti salienti, invitando i runner a mettersi alla prova su un tracciato sempre più scorrevole ed emozionante”.

Il percorso di Milano Marathon, completamente ridisegnato nel 2015 e rifinito con modifiche mirate anno dopo anno, è sicuramente uno dei punti di forza della gara meneghina. Un tracciato con partenza e arrivo nel centro di Milano, affascinante perchè attraversa sia i quartieri del centro storico sia quelli della città contemporanea, e scorrevole grazie a lunghi tratti rettilinei e a un dislivello complessivo davvero ridotto. Il tempo di Edwin Koech, vincitore lo scorso aprile in 2h07’13’’miglior prestazione mai realizzata sul suolo italiano – conferma le caratteristiche di velocità del percorso.

Andrea Trabuio, Direttore Milano Marathon, ha introdotto le novità (e le conferme) più significative della prossima edizione: “Sul fronte del percorso, lavorando di concerto con Comune e ATM, stiamo definendo soluzioni migliorative per la logistica pre-partenza e post-arrivo, che consentiranno flussi più lineari, e per i chilometri iniziali del percorso, in modo da renderli più larghi e scorrevoli, e quindi adatti a consentire il passaggio di un maggior numero di runner senza creare rallentamenti”.

XVIII EA7 Emporio Armani Milano Marathon - Foto LaPresse - Le maglie ufficiali di EA7 Emporio Armani Milano Marathon:
blu notte per la maratona, arancio fluo per la staffetta XVIII EA7 Emporio Armani Milano Marathon - Foto LaPresse - Le maglie ufficiali di EA7 Emporio Armani Milano Marathon:
blu notte per la maratona, arancio fluo per la staffetta

Anche nel 2018 il Marathon Village si svolgerà all’interno del MiCo LAB, con uno spazio espositivo di oltre 5.000 mq per un villaggio che negli anni vuole diventare sempre più ricco, dinamico e interattivo, per attirare non solo i runner iscritti all’evento, ma tutti i milanesi che praticano uno stile di vita attivo.

Grande cambiamento invece per la Milano School Marathon, la corsa non competitiva organizzata con OPES e dedicata al pubblico più giovane “La manifestazione si sposterà al sabato mattina e si svolgerà in uno dei quartieri più cool del momento, City Life. Oltre all’ormai consolidata modalità di restituzione della metà delle quote raccolte alle scuole partecipanti, la School Marathon 2018 sarà partner del progetto “InDifesa”, sviluppato da Terre des Hommes e sostenuto dal Comune per sensibilizzare contro la violenza di genere”, ha concluso Trabuio.

Confermatissima la Relay Marathon, anche quest’anno sostenuta e promossa dal Title Sponsor Europ Assistance. Valerio Chiaronzi, Chief Commercial Officer di Europ Assistance Italia, ha sottolineato il significato particolare dell’edizione 2018, per la coincidenza con il 50° anniversario della presenza in Italia della compagnia, e la volontà di essere sempre al fianco dei runner fornendo anche per i prossimi due anni - grazie alla partnership recentemente rinnovata - il servizio di assistenza sanitaria, uno degli elementi di eccellenza della 42km meneghina.

Le tre zone cambio (via Pagano / via del Burchiello, viale Caprilli, via Croce) separeranno le 4 frazioni del percorso, ognuna delle quali avrà una lunghezza compresa tra 7 e 13 km. Ad un mese dall’apertura delle adesioni al Charity Program 2018, avvenuta a metà settembre, il 90% dei pacchetti disponibili è già stato assegnato alle Organizzazioni No Profit che hanno scelto di partecipare a questa grande iniziativa di fundraising, che lo scorso anno ha ampiamente superato il milione di euro di raccolta, ponendo EA7 Milano Marathon ai vertici in Italia tra i singoli eventi sportivi.

Nel 2018 Milano Marathon proporrà un’inedita partnership con EFCS - European Federation for Company Sport e
C.S.A.In. (Centri Sportivi Aziendali e Industriali, Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI) in virtù della quale la gara sarà valida come Campionato Europeo di Maratona, individuale e a staffetta, per gli Sport d’Impresa. Nelle prossime settimane saranno svelati tutti i dettagli dell’iniziativa, che è particolarmente interessante per avvicinare le grandi aziende ai nostri eventi e ai valori di uno stile di vita attivo, e che RCS sta sviluppando con il supporto dello Studio NCTM.

Anche nel 2018, la colonna sonora ufficiale di EA7 Milano Marathon porterà la firma di RDS - 100% Grandi Successi. Verrà riproposta, in versione ottimizzata per renderla ancora più coinvolgente, l’iniziativa di intrattenimento musicale lungo il percorso della maratona, a beneficio di tutte le persone che saranno sulle strade, per correre o per fare il tifo. RDS sarà al fianco dell’organizzazione anche in un grande progetto di running al femminile che vedrà come protagoniste attive alcune “voci rosa” della radio, insieme ad altre testimonial d’eccezione e ad un media partner prestigioso come IO Donna.
XVIII EA7 Emporio Armani Milano Marathon - Foto LaPresse XVIII EA7 Emporio Armani Milano Marathon - Foto LaPresse

Tra gli intervenuti il vicepresidente vicario della FIDAL, Col. Vincenzo Parrinello, che ha sottolineato la capacità del Comitato Organizzatore di innovare costantemente l’evento e la grande attenzione data ai contenuti agonistici, motivo per cui la Milano Marathon sarà scelta da parte della Federazione come prova selettiva per la squadra maschile che prenderà parte alla maratona dei Campionati Europei del prossimo luglio.
A chiudere la presentazione il saluto di Linus, grande appassionato di running e sostenitore di lunga data della maratona, che ha segnalato con piacere il progressivo avvicinamento dei cittadini alla gara, in una Milano che anno dopo anno diventa più disponibile e recettiva verso i grandi eventi sportivi di questo tipo.

S.S.D RCS Active Team - RCS Sport ricorda infine l’appuntamento con la terza edizione di
Ekirun, la maratona a staffetta di tradizione giapponese, in programma domenica 12 novembre con partenza alle 10:30. Il format dell’evento, una corsa su strada divisa in 6 frazioni (tre «lunghe» e tre «corte», alternate: 5 km / 10 km / 5 km / 10 km / 5 km / 7,195 km) è particolarmente flessibile e adatto a tutti i tipi di runner, più o meno allenati. Per iscrizioni e informazioni visitare il sito web ufficiale.

L’organizzazione ringrazia tutti i Partner e le Istituzioni: il Comune di Milano, la Regione Lombardia, EA7 Emporio Armani (Title & Technical Sponsor), Huawei, Europ Assistance (Title Sponsor della Relay Marathon), Levissima, GLS, Atahotels / UNA Hotels & Resorts, Virgin Active, La Gazzetta dello Sport (Media Partner).


Le iscrizioni alla XVIII edizione di Milano Marathon sono aperte sul sito ufficiale
milanomarathon.it

Il percorso della EA7 Emporio Armani Milano Marathon 2018

EA7 Emporio Armani Milano Marathon - Official site
EA7 Emporio Armani Milano Marathon - Facebook
EA7 Emporio Armani Milano Marathon - Twitter
EA7 Emporio Armani Milano Marathon - Instagram
Official site
Facebook
Twitter
Instagram


PRESS CONTACT
Milano Marathon
c/o Green Media Lab
E-mail alice.diotti@greenmedialab.net
Phone +39 02.91320.415
web: www.greenmedialab.net


Ivana Capozzi Media Relations Manager RCS Sport
Phone +39 09225848176
E-mail ivana.capozzi@rcs.it
web: www.rcssport.it
XVIII EA7 EMPORIO ARMANI MILANO MARATHON

martedì, ottobre 10, 2017

Wings For Life 2018

Il 6 maggio 2018 tutto il mondo si prepara a correre la quinta edizione della Wings for Life World Run
Le iscrizioni per la Wings for Life World Run aprono il 10 ottobre 2017

Wings For Life 2018

Sono passati cinque anni dal giorno in cui l’evento di beneficienza della Wings for Life World Run ha unito per la prima volta i runner  di tutto il mondo in un unico incredibile evento. Ogni anno è diventato più grande, emozionante e divertente, con centinaia di migliaia di appassionati di corsa e partecipanti su sedia a rotelle che nei sei continenti partono alla stessa ora e scappano dalla Catcher Car, insieme nei vari eventi o da soli con l’App.
In questi cinque anni, l’evento si è trasformato in un vero e proprio appuntamento mondiale per tantissimi appassionati che partecipano fin dalla prima edizione. La Wings for Life World Run è cresciuta sia come gara sia come movimento globale. E soprattutto è cresciuto come evento di beneficienza, raccogliendo in tutto il mondo, dalla prima edizione del 2014, oltre 20 milioni di euro che sono stati interamente devoluti alla Fondazione Wings for Life che è impegnata a finanziare a livello internazionale progetti di  ricerca scientifica per trovare una cura alle lesioni al midollo spinale.
Perché l’obiettivo della Wings for Life World Run è proprio questo: correre per chi non può farlo, ovvero coloro che hanno subito una lesione al midollo spinale, la cui vita è cambiata improvvisamente per uno scivolone, una caduta o un comunissimo incidente.
Che sia giorno o notte, primavera o autunno, il 6 maggio 2018 i partecipanti della Wings for Life World Run ancora una volta correranno o cammineranno per rimanere davanti alle Catcher Car fino a quando avranno fiato. Immersi nel divertimento e nel piacere di condividere questo evento di sport e solidarietà unico al mondo, vivranno l’emozione di essere inseguiti dalla Catcher Car, reale o virtuale per coloro che sceglieranno di partecipare con la App, dando il massimo per essere raggiunti il più tardi possibile dal traguardo mobile.
Come sempre, la Wings for Life World Run 2018 promette di far vivere a tutti un’atmosfera meravigliosa. Le Catcher Car – alcune guidate da volti noti dello sport e dello spettacolo – rincorreranno i partecipanti nelle varie location dell’evento fino a superarli determinando così la conclusione della loro corsa. L’edizione 2018 vedrà inoltre lo sviluppo delle App Run Organizzate: i runner  potranno disputare la loro personale gara, creando una propria community per condividere la gioia e lo spirito della giornata con i propri amici. Sarà anche possibile unirsi ad una App Run Organizzata in un’altra città, magari quella che si è sempre desiderato visitare. La Wings for Life World Run è aperta a tutti: atleti e runner professionisti, appassionati di corsa, inguaribili camminatori e partecipanti in sedia a rotelle. Non è richiesta nessuna abilità particolare, ma solo la voglia di divertirsi insieme, partecipando ad un movimento globale per correre per chi non può.
Le Catcher Car reali e quelle virtuali rendono personale la gara di ognuno: ciascun partecipante corre la propria gara ponendosi obiettivi personali, con l’unico scopo di supportare la ricerca scientifica. Il 100% del ricavato dalle quote di iscrizioni e delle donazioni è infatti interamente devoluto alla ricerca per la cura delle lesioni al midollo spinale.
Le iscrizioni aprono il 10 ottobre 2017 alle ore 11.00 UTC (le 13.00 in Italia): i partecipanti possono unirsi a uno degli eventi organizzati in tutto il mondo o attivare l’App e scegliere il loro percorso dei sogni.
Corri ad iscriverti sul sito www.wingsforlifeworldrun.com e partecipa all’evento di sport e solidarietà più emozionante del mondo!

the color run - official site
the color run - facebook
the color run - twitter
Official Site
Facebook
Twitter

Giorgia Desimini
Executive Account ufficio stampa Say What?

Mobile +39 02 3191181
E-mail:g.desimini@saywhat.it

WINGS FOR LIFE WORLD RUN 2017

lunedì, ottobre 09, 2017

13° Deejay Ten


13° Deejay Ten - credit linciano
Da dove comincio ? Dal risultato ovviamente con il display sdam ad indicare un fantastico trentanove e spiccioli.

Era davvero da tanto, troppo che non portavo a casa un crono del genere. Appena sopra in occasione della Polimirun, poco più di quarantuno nella scorsa edizione mentre per ritrovare un under in questa gara tocca riportare il calendario indietro di quattro anni.

Correre a Milano, per quel che mi riguarda, è fantastico e ogni occasione è buona per farlo. Ma con i numeri che la deejayten riesce a muovere la posizione conquistata in griglia risulta fondamentale. Bisogna esserne consapevoli. Se si parte davanti si va per il tempo altrimenti ci si gode il percorso, gli incroci presidiati e come spesso accade nella edizione di Milano un fantastico sole.

Soliti riti di tutte le gare e dopo un riscaldamento degno di tale nome (di necessità virtu) in griglia per un posto di categoria in attesa dello start previsto per le dieci. Sono pronto e ne sono consapevole, forse un po' troppo stanco ma, a quindici giorni dalla distanza regina, credo sia una cosa normale.

13° Deejay TenCi siamo, ore dieci tocca a noi. Poche centinaia di metri e siamo già sgranati. L'esperienza non dovrebbe mancarmi ma anche stavolta ricasco nello stesso errore: troppo forte con un 3e46 che se mantenuto per qualche altro chilometro potrebbe, anzi togliamo pure il potrebbe, compromettere la seconda parte di gara. Secondo e terzo chilometro ancora troppo veloce e una volta abbandonato il trenino a cui mi ero agganciato (un passo che non mi posso permettere)  mi stabilizzo su ritmi piu consoni.

Il clima è perfetto per correre e il percorso, leggermente modificato nella prima parte, rimane comunque molto veloce nonostante il pavè che ora ci accompagna per i primi quattro chilometri.
Arrivati al Castello si torna su asfalto e una volta scavallata anche la ferrovia davanti alla Triennale dovrebbe andare meglio invece sono inchiodato qualche secondo sopra a quanto preventivato con il medesimo film che continua per troppi minuti.

13° Deejay TenNon siamo in tanti e più che una dieciK sembra di essere al trentacinquesimo di una maratona quando spesso si procede in fila indiana. Ormai siamo all'epilogo e una volta passato il nuovo quartiere CityLife al settimo tocca provarci.
L'occasione è troppo ghiotta per farsela sfuggire e allora provo a spingere sull'acceleratore abbandonando la compagnia di chi mi stava alle calcagna.

Finalmente in Corso Sempione, lungo e infinito come sempre, tappa (quasi) obbligata di tutte le gare disputate in città. Ora manca davvero poco e in Via Francesco Melzi d'Eril parte la volata finale confortato dal display del Garmin che indica un passo simile a quello del primo chilometro.

Bello poi realizzare, una volta varcata la finish-line, di essere riuscito a realizzare un crono migliore di quanto auspicato alla vigilia nonostante la pessima condotta di gara.

Anche stavolta, #tantaroba.

mercoledì, ottobre 04, 2017

EKIRUN 2017

EKIRUN

EKIRUN 2017

La staffetta su strada ritorna a Milano domenica 12 novembre

Start alle 10:30 dall’Arena Civica / Circuito di 5 km
all’interno di Parco Sempione e in Piazza Castello

Iscrizioni aperte sul sito www.ekirun.it


EKIRUN 2017
La campagna di Ekirun edizione 2017
Milano, 4 ottobre 2017 – Manca poco più di un mese alla partenza ufficiale della terza edizione di Ekirun, la manifestazione sportiva di ispirazione giapponese introdotta per la prima volta in Italia da S.S.D. RCS Active Team - RCS Sport.
L’evento prenderà il via domenica 12 novembre a Milano, con partenza alle 10:30 dalla pista dell’Arena Civica “Gianni Brera”.

Ekirun è un ekiden (dal giapponese eki, stazione, e den, trasmettere), ovvero una staffetta su strada divisa in 6 frazioni (tre «lunghe» e tre «corte» alternate: 5 km / 10 km / 5 km / 10 km / 5 km / 7,195 km). La lunghezza del tracciato di gara è di 42.195 metri - la stessa della maratona - da percorrere in squadre da 6 persone, maschili, femminili oppure miste. Si correrà su un percorso ad anello sviluppato all’interno di Parco Sempione, con partenza e arrivo in Arena Civicache andrà a toccare i punti simbolo della città: l’Arco della Pace, la Triennale e il Castello Sforzesco. La leggendaria pista di atletica sarà teatro di tutti i cambi, effettuati tramite l’emozionante cerimonia di passaggio del tasuki, una fascia da indossare a tracolla che costituisce il tipico testimone nelle gare di ekiden.

EKIRUN 2017 - prima frazione
La prima frazione del percorso di gara
L’Arena Civica sarà dunque teatro di una grande celebrazione made in Japan, con le squadre accolte ai nastri di partenza da un gruppo di suonatori taiko, tamburi tradizionali che scandiranno i momenti clou della manifestazione. I premi e i trofei avranno, infine, la forma di origami realizzati a mano, in linea con i valori fondamentali della cultura giapponese, quali solidarietà, spirito di cooperazione, condivisione e divertimento.

EKIRUN 2016 - credits ANSA EKIRUN 2016 - credits ANSA

EKIRUN 2016 - credits ANSA
La partenza, il passaggio del tasuki e le staffette di Ekirun 2016_ph. credits ANSA
Da quest’anno Ekirun sarà valido come Challenge FIDAL di Corsa su Strada a Staffetta, una sorta di campionato nazionale di società per questa particolare disciplina dell’atletica leggera. Su richiesta della IAAF, gli organizzatori hanno “spostato” la frazione lunga 7.195 m dall’inizio alla fine della gara, per essere in linea con il regolamento della Federazione.

La gara è adatta agli atleti agonisti nelle categorie FIDAL CLUB (per squadre di tesserati della stessa società FIDAL) e COMPETITIVE, per squadre di tesserati FIDAL (anche di diverse società) e possessori di Runcard. La quota di iscrizione per entrambe le categorie è di 96 euro a squadra.
Accanto alla corsa agonistica vi sarà anche quella non competitiva (necessario certificato medico per attività non agonistica o dichiarazione di possesso della certificazione stessa) declinata nelle categorie BUSINESS (squadre di dipendenti della stessa azienda) e OPEN (per tutti gli altri team). Il costo a squadra è di 120 euro per le OPEN e di 180 euro per le BUSINESS (inclusivo di benefits speciali).
La terza edizione di Ekirun prenderà il via dall’Arena Civica di Milano
domenica 12 novembre alle ore 10:30.
 
Iscrizioni ancora aperte sul sito internet ufficiale www.ekirun.it


ISCRIZIONI E INFORMAZIONI UTILI
  • L’iscrizione a Ekirun si può effettuare online su www.ekirun.it cliccando su “ISCRIVITI” e completando la procedura sul portale www.enternow.itAl momento dell’iscrizione non sono richiesti i dati dei membri della squadra, che dovranno essere inseriti in un secondo momento;
  • Pettorali e pacchi gara potranno essere ritirati venerdì 10 novembre nel pomeriggio (15-20) e sabato 11 novembre tutto il giorno (9:30-20) presso il negozio DF Sport Specialist di Via Adriano 85 a Milano;
  • All’interno dell’Arena Civica saranno disponibili spogliatoi, docce e servizi igienici. Le borse potranno essere depositate presso l’apposito servizio di custodia per il tempo strettamente necessario a correre la propria frazione, etichettandole con l’apposito adesivo fornito dall'organizzazione insieme ai pettorali. In alternativa, la borsa potrà essere affidata ai propri compagni di squadra. Weleda metterà a disposizione dei partecipanti un’area massaggi.

PRESS CONTACT

Eklrun
c/o Green Media Lab
Via Savona, 97 – 20144 Milano
E-mail alice.diotti@greenmedialab.net
Phone +39 02.91320.415
web: www.greenmedialab.net



Ivana Capozzi
Media Relations Manager RCS Sport

E-mail ivana.capozzi@rcs.it
Phone +39 09225848176
web: www.rcssport.it

EKIRUN 2017 - sponsor

Lungo

lungo - 32.2
Di tutta la preparazione per una maratona il lungo, apparentemente, è quello che meno desta preoccupazioni soppiantato dal medio che, dopo l'avvenuta riappacificazione con le ripetute, è il "lavoro" che attualmente non riesco proprio a digerire.

Ma meno preoccupazioni non significa non averne del tutto perchè è un attimo, e non sarebbe nemmeno la prima volta, decidere a chilometri da casa di abortire anzitempo la fatica. Cena sbagliata, un po' di stanchezza, qualche grado di temperatura in più, tutta una serie di variabili da tenere in considerazione. Se poi ci si mette anche il pensiero di una caviglia tornata a destare preoccupazioni il quadro che si prospetta alla vigilia dell'ultimo lungo non è poi così rassicurante.

Primi chilometri in zona per "sentire" se i tendini hanno qualcosa da obiettare e il resto, come da programma, sulla lunga striscia di verde che costeggia il fiume Olona.

Non è giornata e me ne rendo conto sin dalle prime battute. Sono stanco, o forse più semplicemente, non è giornata. Le gambe girano ma non ne vogliono sapere di spingere come dovrebbero. 

E allora di necessità virtù. 
Lenti ma tutti e trentadue, quello che davvro conta è averlo portarlo a casa.

giovedì, settembre 28, 2017

Brooks Levitate


Brooks Levitate: la calzatura con l’innovativa tecnologia DNA AMP che regala energia infinita 

 La rivoluzionaria tecnologia per l’intersuola DNA AMP, frutto di 7 anni di ricerche, fornisce un ritorno di energia mai offerto prima da nessuna scarpa tecnica da running 

Brooks Levitate - Daniel Fontana Milano, settembre 2017. Sette anni di ricerche per realizzare la più rivoluzionaria scarpa da corsa di sempre. Brooks presenta le nuove Levitate, dotate della tecnologia DNA AMP: una scarpa progettata per garantire il più grande ritorno di energia nel mondo delle scarpe tecniche da corsa. Frutto degli studi che Brooks realizza da anni seguendo l’approccio olistico Run Signature per migliorare l’esperienza di corsa in base alla postura e alla conformazione del corpo di ogni runner, l’elastica e reattiva Levitate sarà disponibile in Italia presso rivenditori specializzati dal 30 settembre.

“Con le nuove Brooks Levitate stiamo superando i limiti del rendimento energetico, e siamo entusiasti di presentare una scarpa che è stata progettata sin dal principio con l’idea di garantire ai corridori una sensazione di energia infinita”, ha dichiarato Giovanni Maruzzi, General Manager Italia, Spagna, Portogallo di Brooks Running. “Brooks Levitate presenta la nostra nuova e rivoluzionaria intersuola con tecnologia DNA AMP, che garantisce ai runner un’esperienza di corsa super ammortizzata e un ritorno di energia senza pari”.

Brooks Levitate è infatti la prima scarpa a disporre dell’esclusiva intersuola con tecnologia DNA AMP. Creata da Brooks in collaborazione con BASF, questa rivoluzionaria tecnologia consiste in un nuovissimo sistema di ammortizzazione con base in poliuretano (PU), espressamente studiato per garantire un ritorno di energia mai provato prima. La base del DNA AMP è una schiuma in poliuretano che si espande in modo naturale, restituendo l’energia nel momento stesso in cui viene applicata la forza. Per garantire un’esperienza amplificata, Brooks ha inserito la schiuma in una pellicola in poliuretano termoplastico (TPU), che resiste all’espansione orizzontale per restituire l’energia direttamente al corridore. Il risultato è un composto tecnico che garantisce un eccezionale ritorno di energia, impreziosito da un’affascinante finitura cromata. 
Brooks Levitate
Oltre all’esperienza energizzante della scarpa, Brooks Levitate è dotata di una tomaia integrata in Fit Knit che avvolge delicatamente il piede, assecondandone i movimenti e adattandosi costantemente alla sua forma. Il Fit Knit di Brooks utilizza un processo di cucitura a maglia circolare per dare vita a una tomaia tecnica progettata per garantire la traspirabilità dove ce n’è più bisogno e la struttura dove è necessario. La suola della scarpa è flessibile, grazie al design a forma di freccia, e aiuta i corridori a passare rapidamente dal tallone alla punta, senza disperdere energia. 

Brooks Levitate con tecnologia DNA AMP sarà disponibile al prezzo di 170 euro presso rivenditori tecnici specializzati. Trova il tuo qui: brooksrunning.com/it_it/levitate-storefinder

video
Brooks  - Official site
Brooks  - facebook
Brooks  - twitter
Brooks  - instagram
Official site
Facebook
Twitter
Instagram